Informazioni sui codici LEI Richiesta codice LEI: trovare organizzazioni che emettono codici LEI

Agenti per la registrazione



Il vostro cliente ha bisogno di un codice LEI?

Le nuove norme UE (MiFID II/MiFIR) sono entrate in vigore il 3 gennaio 2018. Ai sensi del MiFIR, le società di investimento devono richiedere i codici LEI ai propri clienti prima di poter erogare i servizi che farebbero scattare i relativi obblighi di segnalazione. Aiutate i vostri clienti ad accedere alla rete di emittenti di codici LEI e aumentare l’efficienza nella gestione dei dati.

Diventate agenti per la registrazione

La Direttiva riveduta sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID II) e il Regolamento sui mercati finanziari (MiFIR) dell’Unione europea (UE), recanti disposizioni in materia di sedi di negoziazione, società di investimento e intermediari, sono entrati in vigore il 3 gennaio 2018. Le leggi per il recepimento di MiFID II e MiFIR configurano l’obbligo di ottenere un Identificativo della persona giuridica (LEI) in capo a un numero significativo di attori che a oggi non devono sottostare ad alcun obbligo in tal senso. Per quanto riguarda la segnalazione delle operazioni prevista dal MiFIR, l’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) ha chiarito che le società di investimento devono richiedere i codici LEI ai propri clienti prima di poter erogare i servizi che farebbero scattare gli obblighi di segnalazione sulle operazioni svolte per conto di tali clienti.

La Global Legal Entity Identifier Foundation (GLEIF) invita gli operatori di mercato che devono rispettare le disposizioni di MiFID II e MiFIR a ottenere immediatamente un codice LEI. Le società sono inoltre chiamate a contattare proattivamente i loro clienti interessati, incoraggiandoli a richiedere e a rinnovare il codice LEI. Inoltre, per le società potrebbe essere utile incoraggiare l’uso dei codici LEI all’interno delle loro infrastrutture di onboarding dei clienti per beneficiare della diffusione in tutta l'Unione europea di questo identificativo comune.

Per snellire ulteriormente l’emissione dei codici LEI, la GLEIF ha introdotto il concetto di "Agente per la registrazione". Un Agente per la registrazione aiuta le persone giuridiche ad accedere alla rete di organizzazioni emittenti di codici LEI, responsabili dell’emissione dei codici LEI e della fornitura di servizi affini, altresì denominate Unità operative locali (Local Operating Units) o LOU.

L’Agente per la registrazione riveste nel Sistema globale LEI un ruolo direttamente collegato all’organizzazione emittente di codici LEI. L’Agente per la registrazione può scegliere di collaborare con una o più organizzazioni emittenti di LEI per riuscire a soddisfare il fabbisogno di servizi LEI dei propri clienti.

Seguono alcuni possibili compiti assolti da un Agente per la registrazione:

  • Pubblicazione sul proprio sito web di informazioni che consentono a una persona giuridica di richiedere un codice LEI presso un’organizzazione emittente di codici LEI.
  • Gestione delle comunicazioni con la persona giuridica.
  • Elaborazione o ricezione di un pagamento sicuro per l’emissione o il rinnovo di un codice LEI.
  • Fornitura di servizi di raccolta o aggregazione di dati dalle diverse fonti ufficiali. (I dati di riferimento forniti dalla persona giuridica che desidera ottenere un codice LEI vengono validati con una fonte ufficiale locale, ad esempio un Registro nazionale delle imprese, prima dell’emissione di un codice LEI conforme allo standard in materia di codici LEI).
  • Validazione dei dati di riferimento della persona giuridica forniti da una persona giuridica che desidera ottenere un LEI.

Seguono alcuni possibili compiti assolti da un’organizzazione emittente di codici LEI:

  • Emissione del codice LEI in conformità alla norma ISO 17442:2012 insieme ai relativi dati di riferimento della persona giuridica (LE-RD).
  • Upload a GLEIF del nuovo codice LEI e di tutti i dati di riferimento della persona giuridica (LE-RD).
  • Analisi e risposta ai reclami riguardanti i codici LEI o i dati LE-RD trasmessi dalla GLEIF. (Il sistema centralizzato di presentazione dei reclami della GLEIF consente a tutte le parti interessate di facilitare gli aggiornamenti dei dati associati ai codici LEI.)

Gli Agenti per la registrazione non saranno responsabili dell’emissione dei LEI né avranno accesso a fini editoriali ai rispettivi dati.

Tutti gli obblighi di un’organizzazione emettente di codici LEI sono specificati nell’Accordo sul livello di servizio ovvero nell’Allegato 6 all’Accordo quadro. L’Accordo quadro definisce le condizioni contrattuali che disciplinano il rapporto tra la GLEIF e le organizzazioni emittenti di LEI. Sarà sempre l’organizzazione emittente di codici LEI a rimanere completamente responsabile verso la GLEIF dell’adempimento dei propri obblighi.

Per ulteriori informazioni sugli Agenti per la registrazione, contattare info@gleif.org.